Panna cotta ai tre cioccolati





Quando ho visto per la prima volta una coppa come questa che oggi ho preparato, ero alle prime armi in cucina. Frequentavo il mio primo corso di cucina professionale presso la scuola “A tavola con lo chef”. Erano gli anni ’90 , non ero sposata, non avevo figli e le occasioni di trascorrere serate fuori con amici e conoscenti si rincorrevano. In una di queste, una cara amica da cui ero a cena portò in tavola i bicchieri multistrato, a conclusione di una fantastico menù interamente cucinato da lei. Guardai quella preparazione ammirata, pensando quando sarei riuscita a creare anche io qualcosa del genere; mi sembrava così fuori dalla portata delle mie capacità, che non chiesi nemmeno come l’avesse preparata. Mi limitai ad apprezzare, con le parole e con …. il palato.

Oggi posso dire, senza nulla togliere all’abilità della mia amica (che veramente ha molto talento ed è, tra le altre cose, una cuoca frofessionista), che la creazione di questi bicchieri un po’ ad effetto è alla portata di tutti.


 Fare la panna cotta è semplice; non si può sbagliare, riesce sempre e comunque. Ci vuole solo un po’ di pazienza per far addensare le tre panne cotte una dopo l’altra. Quindi non ci sono scuse: in cucina!
Ingredienti per 4 bicchieri


200 gr. di latte, 300 gr. di panna liquida, ½ stecca di vaniglia, 40    grammi di zucchero, 10 gr. di gelatina alimentare: unire gli ingredienti in un pentolino e portare a bollore a fuoco dolce.  Quando inizia a sobbollire, togliere dal fuoco ed unire la gelatina, precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata. Girare energicamente in modo che la gelatina si diffonda in modo uniforme. Dividere il composto in parti uguali in tre ciotole differenti.
          60 gr. di cioccolato fondente, 60 gr. di cioccolato al latte, 60 gr. di   cioccolato bianco, 25 gr. di cacao in polvere amaro: spezzettare i tre cioccolati separatamente. Aggiungere la polvere di cacao al cioccolato fondente (per renderne più intenso il sapore). Unire ognuno dei tre cioccolati ad una ciotola con la panna + gelatina. Girare energicamente per far sciogliere il cioccolato. Riporre fuori dal frigo.




Composizione degli strati


Versare in 4 bicchieri un primo strato di 2 cm di panna cotta con cioccolato fondente. Porre nel congelatore per un’ora. Verificare che lo strato sia solidificato. Aggiungere il secondo strato di panna cotta al cioccolato bianco. Rimettere in congelatore per un’altra ora. Ripetere l’operazione con l’ultima panna cotta al cioccolato al latte. Mettere in frigorifero e attendere la solidificazione.



Per creare gli strati inclinati

Versare il primo strato di panna cotta tenendo il bicchiere inclinato a 45 °C e riporlo nel congelatore mantenendo la stessa inclinazione. Io incastro i bicchieri tra le barre parallele di una griglia. Il secondo strato viene versato normalmente, con il bicchiere dritto. L’ultimo strato verrà versato con il bicchiere inclinato ancora a 45 °C, ma dal lato opposto, e riposto in congelatore con la stessa inclinazione. Più facile a farsi che a spiegarsi.




6 commenti

  1. Cosa ne pensate?Vi è piaciuta?

    RispondiElimina
  2. golosissima, brava!
    Ti aspetto da me, hai un premio che ti aspetta :D
    http://dolcipasticcincucina.blogspot.it/2013/06/premio-dellamicizia-blogger.html
    buona serata!

    RispondiElimina
  3. Una delizia, tre strati di pura gola ^_^

    RispondiElimina
  4. Ciao complimenti per la ricetta, da oggi siamo nei tuoi lettori fissi, se vuoi vieni a trovarci !!!!! http://magiadeisapori.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  5. Bellissima ricetta da oggi tua lettrice fissa passa anche da me bacioni tiziana http://lacucinadipitichella.blogspot.it/

    RispondiElimina

Commenti e consigli sono molto apprezzati!

© Gourmandia

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Professional Blog Designs by pipdig