Cookies al cioccolato con frutta secca e arachidi salate







Vi propongo una ricetta che mi ha convinta al 100 % per più di un motivo: sono buonissimi e assomigliano in modo impressionante a dei biscotti che mangiavo anni fa a Londra; contengono la frutta secca e le arachidi salate che li rendono gustosi, pastosi e sapidi (effetto dipendenza), hanno una quantità di cioccolato equilibrata rispetto al resto degli ingredienti, sono croccanti ma per nulla duri.

La ricetta è del bravissimo Marco Antonelli, Resident Chef della Scuola Metro Academy di Roma, la cui creatività e accuratezza tecnica sono espresse attraverso la simpatia e un grande entusiasmo; ti trascina e ti contagia, trasmettendoti il desiderio di replicare tutto quello che propone.


E quindi ecco cosa fare per realizzare circa 40 cookie di 7 cm di diametro


400 g di farina 00, 415 g gocce di cioccolata 215 g di burro morbido, 175 g di zucchero integrale di canna, 150 g (circa) di mandorle + nocciole + arachidi salati tritati grossolanamente, 110 g di uova, 30 g di farina di mandorle, 5 g di lievito chimico per dolci, 1 stecca di vaniglia:
In una planetaria munita di gancio metti il burro morbido e lo zucchero integrale, fai amalgamare, aggiungi le uova poco alla volta e continua ad impastare per 10 minuti circa; unisci la farina setacciata con il lievito e l’interno della bacca di vaniglia, continuando la lavorazione dell’impasto. Incorpora la granella di cioccolato e di frutta secca e amalgama il minimo necessario a distribuire e compattare il tutto.

Per formare i cerchi dei cookie puoi procedere in due modi:
1- Stendi tra due fogli di carta da forno allo spessore di 4 mm circa e lascia raffreddare in frigorifero per un’ora (o alcuni minuti in abbattitore). Con l’aiuto di un coppapasta ricava dei dischi dalla frolla stesa. Impasta e stendi i ritagli di nuovo per formare altri cookie.
2- forma dei cilindri del diametro del biscotto, lasciali in frigorifero chiusi nella pellicola trasparente a raffreddare e tagliali allo spessore di 4 mm.

Puoi cuocere su teglia microforata munita di silpat in forno ventilato a 170 °C oppure su una placca rivestita di carta da forno in forno statico a 180- 190 °C 








2 commenti

  1. che meraviglia questi biscotti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il parere di un'espertissima è sempre un grande piacere! Grazie Federica!

      Elimina

Commenti e consigli sono molto apprezzati!

© Gourmandia

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Professional Blog Designs by pipdig